BIORISONANZA: COS'E' E A COSA SERVE

Per far capire cos’è un’onda elettromagnetica cito l’esempio del sasso lanciato nell’acqua al centro di uno stagno o lago; dal punto d’impatto, in maniera centrifuga, si espandono onde sempre più larghe che portano l’informazione dell’impatto verso le rive. Analizzando la fisica delle molecole dell’acqua o la costituzione chimica dell’acqua stessa, non troveremmo alcun cambiamento, né nella struttura, né nella costituzione; queste onde vibratorie (elettromagnetiche) hanno però diffuso il messaggio dal punto d’impatto alle rive. Più è grande il sasso o i