ETT logo 3Dopo un’esperienza decennale, fondando e lanciando nel mondo del tennis il Country Club Villanova,
Paolo Benelli nel 1996 crea un Progetto Culturale-Educativo per Giovani Tennisti:
EDUCATIONAL  TENNIS  TEAM ®.
Consapevole, come pedagogista, che la formazione di uno sportivo non può che passare dalla formazione dell’INDIVIDUO nella sua unità psicofisica, riassume questo concetto con l’affermazione:
AL CENTRO, L'UOMO
In ogni sfida c'è tutto quanto di meglio un uomo può dare: la sua voglia, la sua determinazione ed il controllo consapevole della propria forza necessaria per superare l'ostacolo.
È nascosto in questo equilibrio il segreto che consente di superare ogni sfida, di porsi davanti a nuove conquiste, a nuovi limiti da oltrepassare ancora. È in questa consapevolezza che l'uomo trova la capacità di fare "quel famoso salto in più".

EQUILIBRATORI FREQUENZIALI

wp10Se il suono è frequenza, se la luce è frequenza, se anche gli odori sono frequenza e tutto ciò che ci circonda è frequenza...possiamo tranquillamente affermare che le FREQUENZE è come se fossero la chiave di accesso per la comunicazione fra gli esseri viventi e il resto dell'universo.

Gli equilibratori frequenziali, dialogando frequenzialmente e in maniera naturale con la persona, l’aiutano a ritrovare l’equilibrio che lo stile di vita frenetico e un po’ di questi tempi ha alterato. Inoltre, se ci riferiamo ad atleti, costituiscono il definitivo incastro dell’ultimo tassello del puzzle nella loro preparazione!

Educational Sport Team  utilizza, come ausili per il riequilibrio dell’atleta, i seguenti
metodi e/o tecniche
PANCAFIT - SCIO - RBF
Programmazione Neuro-Quantistica® - Emotional Freedom Techniques

Paolo Benelli, con la sua appassionata e lunga esperienza, integra e fonde tutto ciò, fornendo all’atleta una consulenza a 360°, secondo la visione olistica che lo contraddistingue: AL CENTRO, L’UOMO.


Equilibratori Frequenziali per l'Atleta
• sono strumenti molto utili per gli atleti che vogliono recuperare velocemente il miglior equilibrio possibile dopo una gara, un periodo o una stagione particolarmente stressante dal punto di vista psicofisico.
• consentono di mantenere l'ottimo stato di forma fisica raggiunta, evitando che gli stressor esterni alterino il delicato equilibrio dell'atleta
• facilitano il recupero emotivo ed emozionale dell'atleta dopo una prestazione negativa o una sconfitta inattesa, liberando l'atleta da condizionamenti psicologici.
• ottimizzano la performance, la concentrazione e i tempi di reazione
• consentono un riequilibrio organico e neurovegetativo
• facilitano il rilassamento combattendo l'affaticamento mentale e l'insonnia